Content Marketing: errori da evitare

Il contenuto è il Re! Una buona strategia di Content Marketing può fare la differenza, ma bisogna fare attenzione a non cadere in errori comuni e che possono rivelarsi disastrosi.

Quando si realizza un contenuto (testo, foto, video) non si deve mai pensare sono a vendere direttamente, e magari anche il più rapidamente possibile, un determinato prodotto o servizio.

Scordatevi di fare pubblicità in modo “tradizionale” sul vostro blog o suoi vostri canali social, i tempi sono cambiati. La gente fiuta lo spottone e ne sta alla larga.

Gran parte delle attività di un social media manager o di un cosiddetto influencer, si basano su un preciso stile comunicativo. Si devono raccontare storie e coinvolgere gli utenti, solo in un secondo momento è possibile vendere loro qualcosa. Anzi saranno loro, se ben coinvolti, a volere acquistare da voi, avendo compreso il valore di ciò che offrite.

I nostri contenuti non devono ridursi a meri messaggi promozionali, in un ottica classica e ormai spesso decisamente superata.

Se vogliamo stimolare l’interazione con l’utenza e trasformare il visitatore (magari occasionale) in cliente (meglio se fidelizzato) dobbiamo cercare di emozionare, stupire, incuriosire e coinvolgere.

Servono un piano editoriale dettagliato, una grande preparazione e una notevole sensibilità. Bisogna intercettare i bisogni della gente e dare lor risposte. Insomma fare Content Marketing fatto bene non è da tutti!

Creazione Sito Mobile: il tuo sito perfetto anche da smartphone

Ormai circa il 50% dell’utenza naviga abitualmente (e in alcuni casi esclusivamente) da smartphone e tablet. Come è ovvio avere un sito web che si possa visualizzare e navigare bene anche da questi dispositivi diventa quindi fondamentale.

Ci sono due possibilità per andare incontro alle esigenze di chi naviga da mobile e al contempo di chi preferisce farlo da desktop. Realizzare un sito responsive, ovvero con una grafica in grado di adattarsi alla dimensione dello schermo del dispositivo usato per visualizzarlo, oppure realizzare una doppia versione del proprio sito web, una riservata ai device mobile e l’altra che verrà automaticamente proposta all’utenza desktop.

Si può anche rimandare l’utente che si collega da mobile al download di una vera e propria app, che può essere una versione mobile del sito o un’applicazione con funzionalità e contenuti in tutto o in parte indipendenti dallo stesso.

Qual è la soluzione migliore? Non è facile dare una risposta secca, molto dipende dalla propria nicchia e dagli obbiettivi che ci si sono posti. In linea di massima, una delle migliori soluzioni è senza dubbio rappresentata da un sito web responsive.

Quasi tutti i più noti CMS, come ad esempio WordPress, permettono di scegliere tra moltissimi temi responsive, sia gratuiti che a pagamento. Si tratta di una valida soluzione per offrire una grafica su misura per le più diverse esigenze, dai più diversi dispositivi.

Attenti però a non soffermarvi unicamente sulla grafica. Se volete un sito perfetto anche da smartphone, dovete prestare attenzione anche ad altri importanti fattori, tra i quali:

  • Dimensione del testo e dei menù;
  • Facilità di ciccare su link e altri elementi;
  • Velocità di caricamento delle pagine;
  • Esperienza generale di navigazione;

Non basta avere un sito responsive per avere un sito che soddisfa pienamente l’esperienza d’uso dell’utente mobile. Un testo scritto troppo in piccolo o con link eccessivamente vicini, potrebbe rendere poco fruibili i vostri contenuti.

Allo stesso modo, pagine che si caricano in modo troppo lento, possono dissuadere l’utente che cercherà risposte altrove. Quando progettate un sito mobile cercate sempre di mettervi nei panni di chi lo dovrà utilizzare.

Come aumentare i clienti con un sito web?

Per una qualsiasi società che si rispetti, la pubblicità è la chiave per poter ottenere la giusta notorietà ed incrementare il numero di persone interessate alle proprie proposte e, di conseguenza, di ottenere nuovi clienti.
Negli anni attuali, nonostante buona parte delle pubbliche relazioni di una ditta vengano gestite sui social network, per poter dare una panoramica esaustiva del proprio lavoro e del prodotto che si offre è necessario creare un proprio sito web.
Un sito web è sicuramente ciò che più si avvicina al portfolio fisico di una qualsiasi attività, grazie alla possibilità di condividere con la propria utenza foto di lavori svolti, descrizioni dei metodi di lavorazione, la propria biografia e quant’altro.
Se tutto ciò ad un primo acchito può sembrare semplice, la parte dolente riguarda il come poter aumentare i propri clienti grazie al suddetto sito web.
Quali sono, quindi, i metodi per dare notorietà al proprio sito? Continua a leggere Come aumentare i clienti con un sito web?